Detector per il SOTTOSUOLO


PD240CBM

Apparato portatile per la bonifica in aree urbane






Presentazione Aziendale

Click To View GB Brochure
Click To View I Brochure
Click To View E Brochure
Click To View d Brochure






Visitateci
Prossimi Eventi >>

  • Efficace intercettazione di:
    • Contatti a schiacciamento (Crush Wires)
    • Carbon Rods
    • Altri componenti IED conduttivi
  • Compensazione preprogrammata di materiali comuni impiegati nella costruzione:
    • Mattonelle
    • Calcestruzzo
    • Blocchi di cemento
  • Utilizzabile in prossimità di masse metalliche di grandi dimensioni
  • Intercettazione di armi metalliche per l’ispezione personale

Depliant
Click To View GB Brochure
Click To View I Brochure



Manuali

PD240CBM

Il PD240CBM è il risultato di approfondite ricerche nel campo dell’intercettazione di IED e target a minimo contenuto metallico in ambiente urbano contaminato e può essere utilizzato per operazioni di bonifica post conflitto.

PD240CBM - detail

Localizzazione precisa e bitonale
Design completamente digitale
Trasmissione dati per aggiornamenti software

L'apparato è progettato per l’intercettazione accurata di IED, come Crush Switch (contatti a schiacciamento) o masse metalliche presenti in ambiente urbano o alla rivelazione di armi occultate su persone.

Nell’ambito di operazioni di bonifica, il detector manuale è utilizzato per la identificazione di IED, Crush Wires o target conduttivi su superfici urbane.

L’apparato permette inoltre di ispezionare le persone per l’individuazione di armi nascoste, quali coltelli o pistole.

Il PD240CBM è caratterizzato da un’effettiva sensibilità verso tutti i tipi di metallo e target conduttivi non metallici con un’elevata immunità a oggetti metallici ambientali di grandi dimensioni.

Il rivelatore emette un campo elettromagnetico nell’area da ispezionare. Una massa metallica presente in tale area causa un assorbimento di campo che, confrontato con una opportuna soglia d’allarme attiva una segnalazione d’allarme.